FOCUS DIFESA: bene Bethers e Castellini, cresce l’affiatamento tra Curado e Lorenzini. Delude Mazzotta

0
1267
foto Catania FC

Va in archivio il girone d’andata. E’ tempo di focalizzare l’attenzione sull’andamento dei reparti del Catania che hanno caratterizzato la prima metà di stagione, a cominciare dalla difesa dove spiccano alcuni elementi su tutti. Vediamo di chi si tratta:

Alessio Castellini e Klavs Bethers. Sono loro le principali sorprese. Se i rossazzurri ad oggi vantano la terza migliore difesa per numero di gol subiti nel girone C, il merito è attribuibile anche ad entrambi. Bethers non partiva con i galloni da titolare, ma ha sfruttato alla grande l’infortunio occorso al deludente Livieri (spesso incerto) dando sicurezza nonostante la giovane età. Classe 2003 lo è anche Castellini. Prima esperienza tra i professionisti, dimostrando una certa personalità. Il difensore bresciano, pronto a ricoprire all’occorrenza tutti i ruoli difensivi, sembra dare il meglio di sé in posizione laterale malgrado nasca centrale. I due gol siglati in Coppa Italia rappresentano la classifica ciliegina sulla torta per Castellini, in attesa di celebrare le prime reti in campionato.

I centrali attualmente presenti nella rosa del Catania hanno assicurato uno standard di rendimento abbastanza positivo. Un po’ a corrente alternata Silvestri (pesante l’erroraccio di Messina, non l’unica ingenuità evidenziata) mentre Curado sta registrando prestazioni in crescendo come anche Lorenzini, migliorando con costanza l’affiatamento tra i due. L’argentino, peraltro, è una risorsa molto utile sulle palle inattive.

Deludente, invece, il percorso del difensore più esperto del gruppo, il palermitano Mazzotta. L’ex Bari non ha mai convinto del tutto, prova ne sia che a gennaio potrebbe lasciare Catania. Bouah piacevole scoperta, uno stantuffo niente male sulla fascia con ancora ampi margini di miglioramento. Maffei giovane dalle potenzialità interessanti, che a Benevento ha concluso il girone d’andata con un assist pregevole. Rapisarda, catanese doc, non è straripante come nella passata stagione ma ha fatto il suo, non trovando molto spazio complice anche un infortunio che lo ha tenuto fermo per varie settimane. Tra i portieri, detto di Bethers e Livieri, ingiudicabile Albertoni, mai sceso in campo finora.

***CLICCA QUI per mettere MI PIACE alla nostra pagina Facebook***