AVV. PUCCI: “Massimino terra di conquista. Il Catania deve trovare identità di gioco”

0
525

Riportiamo un estratto dell’intervento dell’avvocato Lorenzo Pucci, tifoso ed opinionista, che torna sul pareggio casalingo contro il Monopoli ai microfoni della trasmissione ‘Calcionate – I Commenti in Casa RossAzzurra’, su Globus Television:

“A Rimini avevo visto un’ottima interazione tra Di Carmine e Costantino, ricordo in particolare l’assist pregevole a Costantino che ha sbagliato clamorosamente in zona gol. Contro il Monopoli, più che gli attaccanti si sono pestati i piedi, c’è stato poco rifornimento da parte del centrocampo. Nel primo quarto d’ora pressione incredibile del Catania che non ha mai fatto uscire il Monopoli dalla propria metà campo, poi non so cosa è successo, con la testa si è andati in confusione e gli ospiti hanno incrementato la pressione”.  

“Spesso quando abbiamo affrontate squadre che ci sembravano inferiori abbiamo preso legnate. Tra le compagini alle spalle del Catania, la vittoria è arrivata soltanto al cospetto di Brindisi e Turris. Lo stadio ‘Massimino’ è diventato terra di conquista. Il sostegno dei tifosi c’è, il pubblico ti fischia perchè da tifoso catanese so cosa vuol dire. Il tifo è stato costante dal 1’. A fine partita giusto fischiare per una gara tra le peggiori fin qui giocate dal Catania che, davanti a 17mila spettatori, paradossalmente in superiorità numerica si è abbassato. Albertoni ha fatto due parate decisive, c’era un sospetto rigore a loro favore, il Catania ha avuto poche occasioni registrando una flessione soprattutto mentale”.

“L’approccio è stato buono ma al momento questa squadra non ha una identità. Quasi tutti i calciatori del Catania provengono da serie superiori, siamo una delle squadre più forti del campionato ma purtroppo in classifica siamo dietro. Non c’è una vera e propria identità di gioco. Lucarelli lider maximo, vinse il campionato sulla panchina della Ternana con 90 punti ma in questo momento il Catania non ha un’identità di gioco e c’è qualche equivoco tattico, perchè l’impiego di Chiricò trequartista puro mi sembra un azzardo”.

***CLICCA QUI per mettere MI PIACE alla nostra pagina Facebook***