CATANIA: il bilancio di un mese di gennaio deludente, sperando nei nuovi innesti

0
557
foto Catania FC

Va in archivio con un pari il primo mese del 2024 rossazzurro. Una vittoria, due sconfitte ed un pareggio con 5 reti all’attivo ed altrettante al passivo. Questo il rendimento offerto dal Catania a gennaio. Partenza subito in salita a Crotone, subendo un pesante ko per 3-0, poi la reazione immediata e convincente al cospetto del Brindisi. Ma si è trattato di un risultato illusorio, visto che gli etnei hanno proseguito l’altalena di risultati che avevano caratterizzato il girone d’andata cadendo di misura a Rimini, in Coppa Italia.

L’auspicio era quello di risollevarsi al “Massimino” contro un Monopoli a caccia di punti salvezza, invece gli etnei hanno faticato tantissimo malgrado il vantaggio di giocare per la quasi totalità del secondo tempo in superiorità numerica a seguito dell’espulsione di Ferrini. Insomma, fin qui niente di nuovo rispetto alla prima parte del campionato.

Modulo di base cambiato (3-4-1-2) ma soliti limiti caratteriali, errori e criticità in fase offensiva, condizione fisica precaria. La speranza è riposta negli innesti di mercato (tanti), chiamati a risollevare le sorti di una squadra che ancora stenta a decollare, andando ad inserirsi il più rapidamente possibile negli schemi di Lucarelli e nel contesto rossazzurro.

***CLICCA QUI per mettere MI PIACE alla nostra pagina Facebook***