PERALTA: “Mi ha impressionato l’atmosfera del Massimino. Posso giocare anche da mezzala. Con Lucarelli buon feeling”

0
3000
foto Catania FC

Si presenta ai tifosi rossazzurri il fantasista livornese di origini argentine Diego Peralta. Riportiamo di seguito le dichiarazioni rilasciate ai canali ufficiali del Catania:

“Sono pronto, felice di vestire la maglia del Catania. E’ un onore indossarla, non vedo l’ora di scendere in campo al ‘Massimino’, uno stadio dove ho avuto la fortuna di giocare all’andata e l’atmosfera mi ha impressionato. Le mie origini argentine? Sono felice di queste origini perchè quello è un calcio molto tecnico in cui mi rivedo molto, mi piace legare il gioco e dare qualità alla squadra. Mi piace ricoprire più ruoli, negli ultimi anni ho giocato da trequartista, esterno, mezzala ma a me interessa il risultato di squadra. Gioco dove il mister decide di collocarmi, io mi metto a sua disposizione”.

“Il mio rapporto con Lucarelli? Sono stati due anni importanti, vivendo prima la promozione e poi la salvezza in Serie B. Sono stati momenti molto belli, inoltre io ed il mister veniamo dalla stessa città. C’è un buon feeling. Il mio salto di qualità a Pisa? C’era Gattuso in panchina, annata complicata ma poi con i playoff finì nel migliore dei modi, vinsi i playoff anche in Spagna mentre purtroppo a giugno abbiamo avuto la sfortuna di perdere la finale. I playoff ti possono dare tanto”.

Ritrovo a Catania il mister ma anche Celli e Kontek che sono due grandi compagni e amici, ho avuto la fortuna di giocare con Zammarini. Conosco più ragazzi del Catania. Questa squadra può fare molto di più, possiede grandi margini di miglioramento e penso che debba risalire la classifica. E’ quello che cercheremo di fare da adesso. Le squadre di vertice sono un po’ distanti ma di partite da giocare ce ne sono e c’è il tempo per fare bene in una piazza che non è come le altre e nella quale sono orgoglioso di giocare”.

***CLICCA QUI per mettere MI PIACE alla nostra pagina Facebook***