VERSO CATANIA-CASERTANA (Video): all’andata poker rossazzurro con gol da centrocampo di Chiricò

0
294
foto Catania FC

Il Catania torna a sfidare la Casertana dopo il 4-0 inflitto ai falchetti in terra campana lo scorso mese di ottobre. Fu il primo successo in trasferta per i rossazzurri. Allora stravinse la squadra di mister Tabbiani, Una partita che, alla vigilia, veniva considerata molto insidiosa e che, i rossazzurri, seppero interpretare in tutte le fasi adottando il giusto atteggiamento e capitalizzando al meglio ogni occasione prodotta. Unico neo l’espulsione diretta di Bocic per un fallo assolutamente ingenuo del serbo nel corso della ripresa.

Decisero l’incontro Chiricò e Di Carmine. Doppietta per entrambi, gioia speciale per l’attaccante ex Perugia che non poteva festeggiare meglio il suo 35/o compleanno. Di Chiricò la rete del momentaneo 1-0 (6′) arrivata a seguito di un tentativo da centrocampo sorprendendo Venturi che era leggermente fuori dai pali. Realizzazione straordinaria che fece tornare subito in mente la storica prodezza di Peppe Mascara in un derby vinto fuori casa a Palermo, in Serie A, proprio con il risultato di 0-4.

Al 25′ Di Carmine raddoppiò sfruttando la corta respinta di Venturi sul tiro di Zammarini, ma il Catania nel primo tempo ebbe diverse opportunità per perforare nuovamente la difesa casertana. Al 47′ Di Carmine ben imbeccato dentro l’area da Zammarini fulminò ancora Venturi. Poi, nuova gemma di Chiricò (56′) per il poker catanese con una gran botta da fuori di sinistro indirizzata quasi all’incrocio dei pali.

VIDEO YOUTUBE: gli highlights della partita

IL TABELLINO

MARCATORI: 6′ Chiricò, 25′ Di Carmine, 47′ Di Carmine, 56′ Chiricò

CASERTANA (4-3-3): Venturi; Calapai (45′ Paglino), Celiento, Soprano, Fabbri (25′ Anastasio); Casoli, Proietti, Toscano (45′ Damian); Carretta (45′ Tavernelli), Montalto (60′ Taurino), Curcio.
A disp. di Cangelosi: Marfella, Trematerra, Cadili, Paglino, Sciacca, Damian, Matese.
CATANIA (4-3-3):
Bethers; Castellini (48′ Bouah), Silvestri, Curado, Mazzotta (76′ Maffei); Zammarini, Quaini (64′ Ladinetti), Rocca (65′ Deli); Chiricò (65′ Marsura), Di Carmine, Bocic.
A disp. di Tabbiani: Albertoni, Torrisi, Lorenzini, De Luca, Sarao.
ARBITRO:
Valerio Crezzini (Siena)
Assistenti: Markiyan Voytyuk (Ancona) e Federico Fratello (Latina)
Quarto ufficiale: Antonio Spera (Barletta)
AMMONITI: Soprano, Proietti, Ladinetti, Curcio
ESPULSI: Bocic
NOTE: 6′ di recupero s.t.; 2′ di recupero p.t.

***CLICCA QUI per mettere MI PIACE alla nostra pagina Facebook***