STAMPA NAZIONALE – Criscitiello: “Vicenza-Avellino, follia designare lo stesso arbitro di Catania”

0
4389
Michele Criscitiello

Michele Criscitiello, direttore di Sportitalia e tifoso dell’Avellino, dopo la gara di andata della semifinale playoff col Vicenza ha definito “pessimo” l’arbitraggio di Andrea Zanotti, sostenendo che c’erano “uno, due rigori per i Lupi, un ‘gollettino’, un’espulsione netta per Greco per doppio giallo”. Criscitiello nel corso di Sportitalia Cafè si è anche scagliato contro il designatore Ciampi. Ecco quanto evidenziato da calciovicenza.it:

“C’è ancora una schifezza da sottolineare, ovvero la designazione di Ciampi per Vicenza-Avellino. La Lega in questo caso c’entra poco, è tutta roba dell’AIA: Ciampi ha designato per il ritorno Crezzini di Siena, lo stesso di Catania-Avellino. Quello che dopo 10 secondi aveva espulso Cancellotti, rosso poi tolto dal VAR. Questa è follia, dopo tutto quello che è successo all’andata, neanche il buon senso di una designazione seria. Tu designatore, una volta che hai visto che l’arbitro dell’andata è stato pessimo sotto tutti i punti di vista, la designazione falla con criterio, e invece no. Il Vicenza è una grande società e ha una grande proprietà a livello internazionale. D’Agostino è forte a livello locale e nazionale. Attenzione però: il Vicenza non c’entra nulla”.

***CLICCA QUI per mettere MI PIACE alla nostra pagina Facebook***