ZEOLI a Telecolor: “Voliamo bassi, la strada è ancora lunga. Dobbiamo tirare di più in porta”

0
1254
foto Catania FC

L’allenatore rossazzurro Michele Zeoli, ai microfoni di Telecolor, dopo la vittoria con l’Atalanta U23:

“Ci tenevamo a partire bene perché non volevamo ripetere le stesse prestazioni che abbiamo fatto altre volte in trasferta con un risultato negativo per poi rifarci al ‘Massimino’. Mi è piaciuto l’impatto della squadra. Voliamo bassi perché basta poco per perdere il vantaggio conquistato. La strada è ancora lunga. Loro verranno giù sabato, non molleranno. Sono ragazzi validi, la società nerazzurra è al top anche a livello europeo”.

“Non dovevamo lasciare spazio tra le due linee. L’idea era quella di verticalizzare il più possibile. Ho messo Tello a destra per gestire il fattore ammonizioni. Possiamo essere più cattivi, però per oggi va bene così. L’importante è che si facciano trovare sempre tutti pronti. Sono contento per il risultato, domani torniamo a Catania e prepariamo la prossima partita”.

“Nel pre gara erano tutti carichi. Abbiamo fatto un discorso sui tifosi, sapevamo dei maxi schermi a Catania. I giocatori sono visti come miti e la vittoria la dedichiamo ai nostri sostenitori. Quanto mancano i goal degli attaccanti? Di Carmine fa tanto lavoro sporco, ci può stare che non abbia segnato. Dobbiamo tirare comunque di più in porta”.

***CLICCA QUI per mettere MI PIACE alla nostra pagina Facebook***