REWIND – Le vittorie del Catania 2023/24: Lucarelli sorride, Bouah fa vincere i rossazzurri all’ultimo respiro

0
177
foto Catania FC

Riepiloghiamo tutte le vittorie conseguite dal Catania nella stagione appena trascorsa. Dopo esserci soffermati sui primi sei successi della stagione 2023/24, spazio all’esordio stagionale di Cristiano Lucarelli in panchina. Era il 18 novembre. Vittoria al cardiopalma in campionato contro la Turris, sconfitta al “Massimino” per 2-1.

Diverse occasioni prodotte dalla squadra di Lucarelli, atteggiamento più garibaldino e propositivo rispetto alle precedenti apparizioni ma poca precisione negli ultimi metri. La Turris ne stava approfittando pareggiando i conti a circa un quarto d’ora dal 90’, in risposta al vantaggio di Curado, ma l’Elefante ha messo il cuore in campo e, anche con un pizzico di fortuna, è riuscito a spuntarla al fotofinish.

Gara sin dai primi minuti ad alta intensità. Subito occasioni per il Catania con Di Carmine che sfiora la rete (8’) e Marsura che non sfrutta l’assist di Bouah mancando il gol (12’). Si registra anche un intervento miracoloso di Fasolino sulla conclusione a botta sicura di Di Carmine. La Turris si affaccia nella metà campo rossazzurra in qualche circostanza, ma la difesa se la cava. Maniero è insidioso al 17’ con un diagonale che termina di poco a lato. Continua a spingere il Catania con nuove chance per andare a segno firmate Quaini e Chiricò. La generosità del Catania viene premiata a pochi minuti dall’intervallo con il gol di Curado e la deviazione a rete sugli sviluppi di un calcio d’angolo battuto da Chiricò (38’).

Ad inizio ripresa rete annullata a Di Carmine, in posizione irregolare dopo la respinta di Fasolino sul mancino di Chiricò. Il Catania ha il pallino del gioco, Marsura sulla fascia sinistra spinge con una marcia in più, i rossazzurri schiacciano il piede sull’acceleratore provando a chiudere la gara. Aumentano i cross nell’area di rigore ospite ma la Turris resta in partita e non rinuncia a giocare. Anzi, con il passare dei minuti il Catania accusa un calo e proprio su questo i corallini costruiscono i presupposti per pareggiare. La girandola dei cambi vede protagonista proprio il neo entrato De Felice che concretizza una pregevole azione corale e batte Bethers. Nel finale Catania poco lucido ma che attacca con orgoglio e spirito di sacrificio. A pochi secondi dal triplice fischio, dopo 5’ di recupero, svetta in area Bouah sugli sviluppi di un corner e fa esplodere il “Massimino”. Catania che torna così alla vittoria in campionato e buona la prima di Lucarelli, festante sotto la Nord che dedica all’allenatore livornese lo striscione “Il bingo più bello”.

VIDEO: gli highlights della gara

***CLICCA QUI per mettere MI PIACE alla nostra pagina Facebook***