CATANIA: DomusBet e Decreto Dignità, quale scenario?

0
264

Sta facendo discutere il Decreto Dignità voluto dal ministro del Lavoro Luigi Di Maio che prevede norme per ridurre il precariato nei contratti di lavoro; multe per le imprese che lasciano l’Italia o licenziano dopo aver ricevuto aiuti dallo Stato; l’abolizione dello spesometro; il divieto di pubblicità e sponsorizzazioni sul gioco d’azzardo. A proposito di quest’ultimo punto, sarebbe previsto il blocco totale degli spot sul gioco d’azzardo, che dal 2019 scatterebbe anche sulle sponsorizzazioni e tutte le forme di comunicazione comprese citazioni visive ed acustiche e la sovraimpressione del nome, marchio, simboli.

Le multe saranno del 5% del valore della sponsorizzazione o della pubblicità, comunque di importo minimo di 50.000 euro e i fondi raccolti saranno devoluti al fondo per il contrasto al gioco d’azzardo patologico. E’ bene ricordare che il Calcio Catania ha un contratto di sponsorizzazione con DomusBet, concessionaria di scommesse e Main Sponsor del club rossoazzurro. Vien da chiedersi se, in questo caso, la sponsorizzazione del marchio rientrerebbe nell’ambito del Decreto Dignità o se, eventualmente, ci sono dei paletti per quanto riguarda le tante società sportive che, in generale, hanno accordi con compagnie di scommesse.

***CLICCA QUI per mettere MI PIACE alla nostra pagina Facebook***