BALATA (Pres. Lega B): “Nessuna forzatura. Pensiamo al bene del calcio con idee per rinnovare e riformare il movimento”

2
313
Mauro Balata

Il Presidente della Lega B Mauro Balata torna sulle polemiche che hanno investito il campionato cadetto, ribadendo ai microfoni di Sky l’importanza della riduzione del numero di squadre partecipanti alla Serie B. Ecco quanto evidenziato da ‘TuttoCalcioCatania.com’:

“Noi avevamo 19 squadre regolarmente iscritte alla B, che avevano titolo conquistato sul campo per partecipare. Ad un certo punto come Presidente di Lega io, come Commissario Straordinario il dott. Fabbricini, avevamo il dovere di fare partire i campionati. Evidentemente ci sono delle regole che vanno cambiate. Alla fine di luglio bisogna arrivare con delle certezze, sapendo quali formazioni partecipano al torneo. Quello che mi sembrava giusto era garantire la partenza dei campionati”.

“Non c’è stata nessuna forzatura. C’è una proposta di riforma dei campionati appesa lì da anni. Tutti si rendono conto che va fatta ed ogni anno ci dono delle problematiche che interessano tifosi e città che soffrono. La nostra idea non era contro i club. Lasciamo perdere la politica e pensiamo al bene del calcio. Faccio questo appello ai miei colleghi delle altre leghe e componenti federali. Noi abbiamo questa idea di rinnovare e riformare il movimento calcistico”.

“Ovviamente non basta la riforma dei campionati. Bisogna stabilire che chi entra nel mondo del calcio deve avere determinati requisiti certi e farlo in maniera seria. Parliamo prima delle idee, raccogliamo le migliori idee per dare sostenibilità e credibilità al calcio. Io non ho nessuna ambizione, vorrei che lo facessero anche gli altri. Voglio un Presidente Federale che abbia l’autorità e l’autorevolezza di portare avanti le riforme e che sia il Presidente di tutti”.

***CLICCA QUI per mettere MI PIACE alla nostra pagina Facebook***

2 COMMENTI

  1. Carissimo Balata, avete illuso per due mesi i tifosi di tante città , avete accettato i soldi di queste società che non navigano nell’oro il signor Fabbricini ha dello che per fare il format della serie B sarebbero dovuto passare sul suo corpo, per poi cambiare repentinamente parere, queste società sono passate sotto tre gradi di giustizia sportiva per poi sentirsi dire che hanno sbagliato organi di giustizia,avete cambiato le regole scritte senza nessuna remora.Perchè avete fatto arrivare queste società fino a questo per poi dirgli non se ne fa niente, non gli si poteva dire ciò dal primo momento? Io non sono molto preparato sulla giustizia sportiva,lei si. sicuramente non avrò risposta a questo mio sfogo, comunque credo che vi dovreste un po vergognare,per come avete gestito il tutto. Un tifoso del Catania 1946.

  2. Sig. Balata ma quante ca***** dice Non è possibile che ancora, dopo aver combinato un disastro volutamente cercato e messo in atto in questo cavolo di sport calcio con la complicità del Sig. Fabbricini,sig Malago’ Sig. Lotito e tutti gli altri complici che dipendono da Voi ,ha l’arroganza, la spudoratezza e il più basso senso del pudore di continuare a parlare .Stia certo che per le prossime elezioni lei sarà scartato subito e non avrà nessuna possibilità di arricchirsi ancora a scapito dei più deboli ed onesti. Le auguro una vita di insuccessi.

Comments are closed.