AVV. GITTO: “Danno e beffa, ma non ci fermeremo”

0
781
Giuseppe Gitto

Dopo la sfuriata dell’Amministratore Delegato del Catania Pietro Lo Monaco, uno dei legali rappresentanti rossoazzurri Giuseppe Gitto commenta l’errata motivazione del TAR nel considerare improcedibile il ricorso presentato per mancata impugnazione della decisione del TFN. In realtà la società etnea, in data 5 ottobre alle ore 14.07 in vista dell’udienza del 9 ottobre, depositava al TAR Lazio nel procedimento avverso le delibere del Commissario Roberto Fabbricini una memoria con la quale produceva i seguenti documenti: ricorso dinanzi il Tribunale Federale, la sentenza del Tribunale Federale Nazionale, il ricorso dinanzi la Corte Federale d’Appello e il decreto legge 4 ottobre 2018. “Al danno si aggiunge la beffa – le parole dell’avvocato Gitto –, ora si legga pure l’esistenza del nostro appello. Ma noi non ci fermeremo, è bene che si sappia”.

***CLICCA QUI per mettere MI PIACE alla nostra pagina Facebook***