CATANIA – JUVE STABIA: i nostri voti ai rossazzurri. Pisseri guida una difesa rocciosa, Lodi geometra e match-winner. Baraye vola sulla fascia, bene Sarno

0
1256
Catania - Casertana

Consueto appuntamento con le pagelle realizzate da TuttoCalcioCatania.com ai giocatori etnei scesi in campo contro la Juve Stabia. Serviva una prestazione che rasentasse la perfezione per piegare la resistenza di un osso durissimo come quello stabiese. La squadra di Walter Novellino ha risposto presente, a cominciare da Matteo Pisseri. Il portiere è stato decisivo in un paio di circostanze trasmettendo piena serenità ai compagni. Spesso la Juve Stabia ha tentato la via del cross, provando a sfruttare gli inserimenti dei suoi uomini più pericolosi, ma il reparto arretrato ha concesso molto poco limitando al massimo il potenziale offensivo gialloblu. Aya e Silvestri inossidabili, l’esperienza di Marchese si è rivelata ancora una volta fondamentale. Il difensore di Delia è stato efficace in marcatura permettendo alla squadra di uscire quando necessario.

Sulle corsie esterne Calapai si è confermato giocatore prezioso su cui poter fare affidamento, anche se nel gioco aereo si è fatto sorprendere in un paio di occasioni. Baraye ha disputato una delle migliori partite dell’intera stagione. Due autentici stantuffi. In mezzo al campo Lodi dimostra, per l’ennesima volta, quanto sia importante la visione di gioco di cui dispone orchestrando con personalità e tecnica sopraffina. Sua, inoltre, la rete che è valsa l’1-0 finale riscattando l’errore dal dischetto contro il Potenza. Biagianti in versione pitbull, tanta corsa e grinta anche per Bucolo che ha, inoltre, sfiorato la via del gol impegnando Branduani nel secondo tempo.

In avanti Marotta e Di Piazza avevano il non facile compito di scardinare la solida difesa gialloblu. A più riprese hanno dialogato, non riuscendo però ad entrare nel tabellino dei marcatori. Soprattutto Marotta che ha ingaggiato un vero e proprio duello personale con Branduani. Nella ripresa spazio all’estro ed alla fantasia di Sarno (bentornato…), fornendo ottime indicazioni al mister giocando sottopunta. Manneh ha permesso al Catania di aumentare i giri del motore. Carriero contribuisce a dare ordine a centrocampo ringhiando su tutti i palloni. Esordio positivo per il giovane Valeau che possiede gamba e personalità ma ha giocato pochi minuti, può tornare utilissimo al Catania lungo il percorso.

TITOLARI

Matteo Pisseri  7
Ramzi Aya  7.5
Tommaso Silvestri  7.5
Giovanni Marchese  7
Luca Calapai  6.5
Marco Biagianti  7
Francesco Lodi  8
Rosario Bucolo  6.5
Joel Baraye  7
Alessandro Marotta  6
Matteo Di Piazza  6

SUBENTRATI

Kalifa Manneh  6
Giuseppe Carriero  6
Lorenzo Valeau  s.v.
Vincenzo Sarno  6.5 

***CLICCA QUI per mettere MI PIACE alla nostra pagina Facebook***