AVV. CHIACCHIO: “Consiglio Federale può cambiare asset campionati come accadde nel ‘Caso Catania’ del 2003”

0
1003
Eduardo Chiacchio

Il rischio è di vivere un’estate caratterizzata da mille ricorsi e che potrebbe ricordare quella caldissima del 2003, riconducibile al famoso ‘Caso Catania’. Ne parla l’avvocato Eduardo Chiacchio a Il Mattino:

“L’estate 2003? La ricordo bene. A causa di alcuni ricorsi che riguardarono il Catania e che scaturirono dalla posizione di Martinelli del Siena che alcuni club ritennero irregolare, il Governo non solo stabilì che in futuro qualsiasi competenza in sede amministrativa fosse del Tar Lazio in primo grado e poi del Consiglio di Stato ma provvide anche ad ampliare il numero delle partecipanti alla B, fino a 24. Poi è diventato di 22, il numero ha resistito fino al 2018. Oggi a 20. In ragione della eccezionalità del momento, il Consiglio Federale ha il potere di intervenire sulle regole ed eventualmente di cambiare l’asset dei campionati”.

***CLICCA QUI per mettere MI PIACE alla nostra pagina Facebook***