PAGLIARA: “Mio impegno solo per il Catania matricola 11700, obbligo di cinque anni verso i creditori”

0
3094

Fabio Pagliara, principale rappresentante della S.I.G.I. SpA interessata all’acquisizione del Calcio Catania, ha focalizzato l’attenzione su tale possibilità intervenendo ai microfoni di Antenna Uno Notizie:

“In questo momento è fondamentale salvare la matricola e cerchiamo di capire se si riuscirà a centrare l’obiettivo. Chiaramente la mia prospettiva futura passa da scelte di vita, per me è un onore che si faccia il mio nome per il ruolo di presidente ma aspettiamo. Dal punto di vista temporale io credo che anche per rispetto al Tribunale e alla Procura non si poteva dire che l’offerta vale un tot. di giorni, sarebbe stato uno sgarbo. Credo che il vero punto strategico è avere messo su un piano industriale e degli impegni che salvaguardano la vita del Catania. Nel post-Covid-19 è chiaro che le risposte devono avvenire in tempi stretti perché creare una società che ha un obbligo nei prossimi 5 anni di restituire 54 milioni circa a creditori, di cui una quindicina all’erario, necessita di una programmazione adeguata. Nel frattempo si deve fare anche una squadra competitiva come la città si aspetta. Oggi non vedrei il mio impegno in una società diversa da quella legata alla matricola 11700. Per me questo è un gesto dovuto per chi ha un bel ruolo nello sport italiano e doveva restituire qualcosa alla città”.

***CLICCA QUI per mettere MI PIACE alla nostra pagina Facebook***