MARCHESE: “Catania, non c’erano i presupposti per continuare. Maran e Montella modelli che seguo per un futuro da allenatore”

0
5641
Giovanni Marchese

Quale futuro per Giovanni Marchese? Il terzino ormai ex Catania, fresco di mancato rinnovo del contratto in scadenza, parla di questo ed altro ai microfoni de Il Secolo XIX:

“Da pochi giorni ho lasciato il Catania, è una piazza a cui sono molto legato, come lo sono al Genoa: ero tornato, scendendo in C, per dare una mano. Purtroppo è andata come è andata e ora non c’erano i presupposti per continuare. Adesso cosa farò? Ho il patentino di base da allenatore, ma se arriverà un’offerta seria vorrei ancora giocare. Negli ultimi 2-3 anni sono tornato come nuovo, sto proprio bene. L’idea di allenare mi piace, anche partendo dalle giovanili, magari un giorno al Genoa, sarebbe un sogno. Modelli? Montella, Maran, ma su tutti Gasp. Ho avuto lui e Conte: entrambi portano le squadre oltre i limiti. Il calcio di Gasp mi ha aperto un mondo”.

***CLICCA QUI per mettere MI PIACE alla nostra pagina Facebook***