STATISTICHE AGGIORNATE: Moro rigorista spietato, Catania con il terzo miglior attacco e la terza peggior difesa

0
434

Di seguito il riepilogo statistico del percorso del Catania dopo 24 partite di campionato. A questo punto della stagione la formazione rossazzurra occupa il 13° posto del Girone C di Serie C con 29 punti, di cui due di penalizzazione per inadempienze federali. Gli etnei hanno vinto otto gare, pareggiandone sette e perdendo i restanti nove incontri. Tra la 7ª e la 12ª giornata si è registrata inoltre una serie utile di sette partite con quattro vittorie e tre pareggi.

Tra le mura amiche i rossazzurri hanno vinto cinque partite superando nell’ordine Andria (2-0), Juve Stabia (3-2), Vibonese (1-0), Potenza (2-1) e Palermo (2-0), facendo registrare un solo pari interno con l’Avellino per 2-2 e uscendo sconfitti in cinque occasioni con Bari (1-2), Turris (3-4), Foggia (1-2), Monopoli (0-2) e Catanzaro (1-2). Il rapporto tra i gol fatti e quelli subiti in casa è di 18:17.

Lontano dal “Massimino” il Catania si è affermato in casa di Picerno (0-1), Monterosi (1-4) e Turris (1-3), dividendo la posta in palio a Catanzaro (1-1), Francavilla (1-1), Campobasso (4-4), Messina (2-2), Bari (3-3) e Andria (1-1) e perdendo sui campi di Monopoli (3-0), Paganese (1-0), Taranto (3-2) e Latina (1-0). Il rapporto tra il numero dei gol fatti e quelli subiti in trasferta è in perfetto equilibrio (22:22).

Con 40 gol fatti (media 1,7 a partita) e 39 subiti (differenza reti +1) la squadra allenata da Francesco Baldini rappresenta il terzo miglior attacco e allo stesso tempo la terza peggior difesa del raggruppamento centro-meridionale della terza serie italiana. Nei primi tempi delle partite sono state realizzate 17 reti e subite 18, laddove nelle seconde frazioni di gioco sono stati fatti 23 gol e incassati 21Catania che segna maggiormente nei primi 10′ con sette gol complessivi in avvio di gara.

Luca Moro è il marcatore principe della squadra con 21 reti, mentre l’uomo assist resta Tommaso Ceccarelli (quattro passaggi vincenti) seppur non faccia più parte dell’organico rossazzurro. Alle sue spalle Andrea Russotto, Jean Freddi Greco, il già citato Moro e Luca Calapai – ora in forza al Crotone – tutti a quota 3 assist. In questo campionato gli etnei hanno avuto undici rigori a favore di cui dieci segnati da Moro e uno fallito da Ceccarelli a Pagani, e cinque penalty contro, tutti finiti in fondo alla rete.

***CLICCA QUI per mettere MI PIACE alla nostra pagina Facebook***