EX ROSSAZZURRI – Spinesi: “Caso Catania, mi aspetto reclami da tutte le società. La città rinascerà anche stavolta”

0
1346
Gionatha Spinesi

Gionatha Spinesi, ex attaccante con una cinquantina di reti all’attivo con la maglia del Catania tra il 2005 e il 2009, è intervenuto nuovamente a mezzo stampa dopo la scomparsa del club rossazzurro. Lo ha fatto ai microfoni di TuttoC.com:

“A tre giornate dalla fine li fai fallire falsando totalmente un campionato? Chi lo deve garantire lo ha praticamente falsato. Ci sono squadre in zona playoff e playout che sono state danneggiate ed altre che hanno avuto vantaggi. Non ci si può comportare così. Io mi aspetto reclami da parte di tutte le società. La Federazione doveva tutelare tutte le squadre perché i presidenti in Serie C ci rimettono soldi. Farebbero bene a chiedere risarcimenti economici e dovrebbe rispondere chi ha preso questa decisione. E’ una cosa assurda, ma siamo in Italia e dobbiamo farci riconoscere anche a livello europeo”.

“Io ho fatto parte di quel Catania ripartito con sacrifici, dedizione, amore: eravamo riusciti a riportare il Catania nelle categorie che merita, facendo vivere anni splendidi. Poi c’è stato il declino e vedere ora che il suo nome non c’è più o meglio è là in fondo associato alla parola esclusione fa male. Soprattutto per chi come me ci ha giocato 4 anni, ci ha vissuto 14 anni, ha due figli nati lì, lo sente come casa propria. Catania e i catanesi hanno una forza interiore che va al di là di ogni situazione. L’Etna l’ha distrutta sette volte e sette volte è rinata. Così farà anche questa volta. Io sono convinto che ci siano persone interessate che vogliono riportarlo nei palcoscenici che merita. Il Catania è stato ghigliottinato. Io non sto parlando della società, ma della città e della squadra di calcio oltre che di fede calcistica ghigliottinata. E lo ha fatto chi l’avrebbe dovuta tutelare”.

***CLICCA QUI per mettere MI PIACE alla nostra pagina Facebook***