STAMPA LOCALE – Lo Porto: “Il Catania diventi opportunità di rilancio per la città e la politica si faccia sentire nei piani alti”

0
349

Il Catania ripartirà dal campionato di Serie D? Ci sarà un nuovo proprietario che rilanci il calcio nella città dell’Elefante? Ne parla Daniele Lo Porto, giornalista del ‘Giornale di Sicilia’, nel corso di ‘Calcionate – I Commenti in Casa RossAzzurra’ a Globus Television. Ecco un estratto del suo intervento:

“C’è un’amministrazione comunale in dissesto già da anni, il Catania segue la stessa linea ed è fallito come società e squadra, si è fatto più volte appello alla politica che non è fallita ma ha fallito. La politica non può trovare l’imprenditore, non può dare soldi alla società calcisitica, non può fare tutta una serie d’intervenenti ma poteva alzare l’attenzione sul moribondo Catania e in questa fase potrebbe andare a far sentire la propria voce di città nei piani alti della Lega e della Federazione. La storia ci ricorda che in determinati momenti si è fatto di tutto e di più, nel bene e nel male, sia a livello federale che calcistico. Una classe politica forte e autorevole potrebbe compiere determinati passi diplomatici”.

“La Serie D non è scontata ed io credo che più indietro vada il Catania e peggio sia nell’ottica che il Catania trovi qualcuno che s’impegni. Si diceva che ci fossero soggetti che aspettassero il fallimento perchè i debiti erano troppo alti, ma più si scende di categoria e meno diventa attrattivo il Catania. La D è un palcoscenico molto più limitato, difficile, costa meno ma i 3 milioni di euro risparmiati rispetto al debito sportivo in C non sono una garanzia di immediata risalita. In termini di brand, più si arretra e meno è facile rilanciare. Una squadra di calcio è anche una grandissima opportunità di marketing territoriale. Ricordo che il Catania di Morimoto aveva 3 giornalisti giapponesi che vivevano a Catania e ogni giorno scrivevano di Morimoto e del Catania in Giappone. Il Catania deve diventare una opportunità di rilancio territoriale turistico, culturale e tutto ciò che ne consegue. Catania nell’ambito del turismo è fra le città più ricercate in Italia ed Europa. Speriamo che sia Serie D e che qualche imprenditore si affacci”.

***CLICCA QUI per mettere MI PIACE alla nostra pagina Facebook***