LA GAZZETTA DELLO SPORT: “Lodi e il terzo ritorno nel ricordo di mille perle. Rossazzurro fino in fondo”

0
982

L’articolo riportato è uno stralcio dell’originale, non volto a sostituirsi a questo, pertanto invitiamo ad approfondire i contenuti presenti acquistando il giornale ‘La Gazzetta dello Sport’ in rassegna

Tra i ritorni in maglia rossazzurra spicca quello di Francesco Lodi, non un catanese ma che “a Catania ha messo radici profonde, sposando Lea Maiolino: con il resto della famiglia vivo ad Aci Catena a pochi chilometri dal capoluogo”. Da bambino ammira “le videocassette di Maradona, suo idolo”. Veste per la prima volta la casacca a strisce rossazzurre “nel gennaio 2022, proveniente da Frosinone”. Colleziona 16 presenze e 3 reti in Serie A.

Nella stagione successiva è costantemente titolare nel contesto di una stagione esaltante, per 37 volte in campo dall’inizio con 9 reti. “Numerosi gol li realizza da calci di punizione dal limite, manifestando quindi una grande abilità da fermo. Grazie a questa caratteristica nasce la ‘zona’ Lodi”. Nel 2012/13 “riesce a consacrarsi e mette il sigillo per il trasferimento al Genoa dopo avere raccolto 37 presenze e 8 reti tra coppa e campionato”. A gennaio torna a Catania, non è il Lodi che si era fatto apprezzare in precedenza e verrà ceduto al Parma.

Poi, dopo il doppio capitombolo del Catania dalla A alla C rieccolo in rossazzurro, “facendo di tutto per guidare una squadra spenta e alle prese con i problemi finanziari”. Costretto a salutare la Sicilia e trasferirsi alla Triestina, successivamente ha indossato le casacche di FC Messina e Acireale (Serie D). In granata “ha preso per mano la squadra alla scalata della classifica”. Adesso il ritorno al Catania. Non ha mai risposto picche quando si è trattato di difendere la città in ambito calcistico e “anche questa volta risponde presente. Lasciando inascoltate le lusinghe che arrivano al suo telefonino, anche da società di categoria superiore”. La voglia è quella di sempre, “lo si è visto in questi primi giorni di allenamento. Arriva puntuale ed esce dal campo per ultimo. Sarà un Catania dieci e… Lodi”.

***CLICCA QUI per mettere MI PIACE alla nostra pagina Facebook***