CURIOSITA’: il Catania citato nei film. Lino Banfi e la schedina miliardaria…

0
2723

L’avvento del gruppo Pelligra ha determinato la rinascita rossazzurra. Vuole tornare in alto una realtà storica del nostro calcio che, negli anni, è stata spesso menzionata anche dalla filmografia italiana. Un modo per sottolineare, tra l’altro, la valenza sociale che racchiude il Catania per la città dell’Elefante. Gli esempi sono numerosi, ne riportiamo alcuni tra i più significativi.

In una scena del film ‘Malizia’ (1973), Turi Ferro, Laura Antonelli, Alessandro Momo e Gianluigi Chirizzi seguono alla televisione la partita Catania-Cagliari disputata il 10 marzo 1957 e valevole per il campionato di Serie B. L’incontro fu vinto dagli etnei per 2-1. Il Catania viene citato da Giancarlo Giannini nel film ‘Il bestione’ del 1974. Sempre in ambito cinematografico è da ricordare ‘Al bar dello sport’ (1983), nel quale Lino Banfi interpreta un immigrato pugliese che, grazie alla vittoria del Catania in casa della Juventus per 1-2, riesce a fare tredici al Totocalcio, vincendo così 1 miliardo e 300 milioni.

Nel film ‘L’allenatore nel pallone’ (1984) il viaggio di Oronzo Canà, alla ricerca di un talento sudamericano, è parzialmente ispirato al viaggio in Brasile, avvenuto nel 1983, del presidente del Catania Angelo Massimino e del suo allenatore Gianni Di Marzio, conclusosi con l’acquisto dei due brasiliani Luvanor e Pedrinho. Nel seguito ‘L’allenatore nel pallone 2’ (2008) la squadra etnea viene nominata e figura nel calendario e nella classifica di serie A. Il Catania compare anche nel film ‘La vita è una cosa meravigliosa’ (2010), dove batte la Roma segnando quattro gol.

***CLICCA QUI per mettere MI PIACE alla nostra pagina Facebook***