LICATA – CATANIA: sfottò tra le tifoserie, festa per circa 1.500 tifosi rossazzurri

0
1580

Nei giorni scorsi avevamo riportato la notizia della disponibilità di circa 4.500 posti allo stadio “Dino Liotta”, teatro di Licata-Catania. Alla fine i tifosi rossazzurri erano presenti in circa 1.500 unità sugli spalti, numero di poco superiore alla vittoriosa trasferta di Ragusa. A sorridere sono stati proprio i sostenitori dell’Elefante, che con il consueto massiccio calore hanno sostenuto la squadra di mister Giovanni Ferraro fino al triplice fischio dell’incontro.

Ottima partecipazione di pubblico, anche i supporter di casa si sono fatti sentire nella Tribuna dell’impianto. Nei giorni scorsi era stato diffuso un comunicato dagli ultras licatesi attraverso il quale preannunciavano di disertare. Invece c’è stato anche il sostegno del tifo organizzato gialloblu che, nel rispetto del gemellaggio con la tifoseria del Palermo – rivale storica dei rossazzurri – hanno dato luogo ad una lunga serie di sfottò (rigorosamente ricambiati) all’indirizzo degli ospiti ed inneggiato al Palermo.

Nei minuti finali, dopo il raddoppio siglato da De Luca, si è registrato un tentativo d’invasione di campo licatese con lanci di oggetti e bottiglie all’indirizzo della panchina e di mister Ferraro, costringendo l’arbitro ad interrompere per qualche istante la gara. A conclusione del match, i tifosi etnei hanno potuto liberare tutta la propria gioia mentre ai fan gialloblu – delusi per il terzo ko consecutivo in campionato – non restava che applaudire i loro beniamini per la generosa prestazione offerta.

***CLICCA QUI per mettere MI PIACE alla nostra pagina Facebook***