CATANIA: ritorno in Campania con il dolce ricordo di Caserta e l’amarezza di Castellammare

0
346

Detto di Cristiano Lucarelli chiamato a sfatare il tabù che lo vede mai imbattuto negli esordi esterni sulla panchina del Catania, i rossazzurri si apprestano ad affrontare la terza trasferta campana della stagione. La prima tappa risale all’1 ottobre, con il Catania nettamente vittorioso contro la Casertana allo stadio “Alberto Pinto”: gli etnei riuscirono ad imporsi per 0-4, dominando in lungo e in largo quella che, ad oggi, rappresenta la migliore prestazione offerta in questa fase della stagione.

Tante occasioni e gol, la rete da centrocampo di Chiricò, autore di una doppietta, un super Di Carmine andato anch’egli a segno due volte. Insomma, tanta roba ma un successo illusorio a giudicare dalle successive apparizioni. A Castellammare di Stabia, invece, rossazzurri ko di misura in virtù dell’1-0 siglato da Meli al 31’. Era il 15 ottobre, a distanza di poco più di un mese il Catania cerca riscatto in Campania sull’insidioso campo del Giugliano.

***CLICCA QUI per mettere MI PIACE alla nostra pagina Facebook***