GRIGORIO (ag. Fifa): “Lucarelli bada al sodo, chiede praticità e concretezza al Catania”

0
880

Le riflessioni di Francesca Grigorio, agente Fifa, sul momento attraversato dal Catania quando si avvicina la sfida alla Virtus Francavilla:

“Lucarelli ha dato una sterzata, motivazione alla squadra ed entusiasmo alla piazza. Ora più che mai i risultati sono importanti. Lucarelli non fa minimamente pensare che si possa steccare o perdere. Domenica sarà una gara importante e lui mentalizza i giocatori dicendo di dovere giocare per vincere domenica dopo domenica per raggiungere l’obiettivo prefissato. C’è una mentalità diversa nello spogliatoio, Lucarelli è un bravissimo ed esperto allenatore, ma anche un motivatore. Mi colpisce quando parla della necessità di senso pratico. Lucarelli ha messo subito le cose in chiaro ed è perspicace, ha richiamato Zeoli anche per la cura dei calci piazzati. Si è preso del tempo per lavorare con i calciatori ma al tempo stesso chiede loro maggiore concretezza, puntando soprattutto sull’importanza di fare risultati”.

Le vittorie ti fanno riacquistare fiducia ma c’è ancora tanto da lavorare. Il gioco è molto più fluido, Lucarelli punta sulle verticalizzazioni, dà l’impressione di un gioco più semplice e piacevole rispetto alla precedente gestione tecnica, che comunque è stata anche sfortunata per certi versi. Prima mancava un leader alla squadra e Lucarelli lo è. Tutti fanno riferimento a lui, anche la società perchè pur non essendo siciliano Lucarelli conosce la piazza, si sono affidati a lui perchè conosce il territorio”.

”Il Catania, sul campo, dovrà confermare l’atteggiamento e concentrazione avute finora, giocando semplice e con molta concretezza. Ci si aspetta sempre una battaglia, il campionato di Serie C ancora non è ben definito e le sorprese sono sempre dietro l’angolo. Vedremo cosa succederà più avanti”.

***CLICCA QUI per mettere MI PIACE alla nostra pagina Facebook***