MICALE: “Catania, voliamo bassi. Cicerelli difficile da sostituire”

0
1826

Riportiamo alcune brevi considerazioni di Angelo Micale, ai microfoni di Telecolor, sul Catania e le parole dei giorni scorsi del presidente Rosario Pelligra:

“Si passa facilmente dalla depressione all’entusiasmo a Catania. Questa fase l’ho già vissuta quest’anno. Contro la Casertana avevamo sottolineato l’atteggiamento positivo della squadra di Lucarelli in inferiorità numerica, ma quando sembrava che finalmente il Catania stesse seguendo il percorso giusto è arrivata la batosta di Latina. Voliamo bassi, dunque”.

“Sicuramente Lucarelli vorrà arrivare alla sfida di mercoledì sera con la migliore formazione possibile. Ci auguriamo che becchi la formazione ideale perchè adesso non è facile scegliere. Diventa complicatissimo ad esempio decidere di far giocare Sturaro e lasciare eventualmente in panchina un elemento come Cicerelli, che ha fatto una partita mostruosa domenica ed è arrivato completamente esausto nella ripresa. Non so come Lucarelli lo possa sostituire, vista l’importanza che racchiude per la squadra”.

“Pelligra? E’ chiaro che solo un folle avrebbe potuto spendere a gennaio tutto questo camion di soldi per poi decidere di andarsene improvvisamente. Su Grella, però, bisogna capire come farebbe a seguire sia il Perth che il Catania, visto che parliamo di realtà che distano migliaia di chilometri tra loro. Ci sarà comunque l’inserimento di nuove figure professionali che andranno a rinforzare la struttura societaria”.  

***CLICCA QUI per mettere MI PIACE alla nostra pagina Facebook***