CATANIA: Furlan, non c’è ancora l’esordio. Ndoj, solo un quarto d’ora di campo finora

0
1801
foto Catania FC

Prelevato a fine gennaio dal Catania dopo avere risolto il contratto con il Perugia, rifiutando anche proposte dalla B, il portiere Jacopo Furlan continua a scaldare la panchina. Finora ha continuato a difendere i pali rossazzurri Marco Albertoni, a sorpresa impiegato al posto dell’infortunato Klavs Bethers (attualmente fuori lista) sia in campionato che in Coppa Italia. Non ancora arrivato, dunque, il momento di Furlan.

Tra i neo acquisti del Catania, invece, Emanuele Ndoj ha totalizzato al momento solo un quarto d’ora. Nato a Catania il 20 novembre 1996, il centrocampista cresciuto nelle giovanili di Padova e Roma che vanta anche trascorsi nella Nazionale albanese ed in Serie B ed A con le maglie di Cosenza e Brescia, ha esordito in casacca rossazzurra il 18 febbraio scorso, subentrando ad Andres Tello nel secondo tempo di Catania-Juve Stabia. Ha offerto il suo contributo nell’ottica di gestire il 2-0 che ha sancito un ritorno alla vittoria che mancava, al Catania, da più di un mese.

C’è la curiosità di vedere molto più spesso in campo Ndoj che, prima di allora, non giocava una gara ufficiale dal lontano 6 ottobre, quando totalizzò circa un’ora di gioco in Serie B contro la Feralpisalò, con la maglia del Brescia. Utilizzabile sia in un centrocampo a due che a tre, Ndoj si è legato contrattualmente al Catania fino al 30 giugno con opzione di rinnovo.

***CLICCA QUI per mettere MI PIACE alla nostra pagina Facebook***