GIOVANILI CATANIA: Primavera matematicamente in testa alla classifica del girone B

0
1261
foto Catania FC

NOTA STAMPA CATANIA FOOTBALL CLUB

Grazie al bottino pieno dal 9 dicembre ad oggi che mette in risalto qualità e costanza di rendimento, con il maggior numero di successi e il miglior attacco considerando entrambi i gironi del campionato Primavera 4 (15 vittorie in diciotto gare disputate, 50 gol fatti), con il capocannoniere del torneo (Lorenzo Privitera, 13 reti) e con numerose convocazioni in prima squadra: così è cresciuto quest’anno il Catania Under 19, che oggi si è imposto per 2-1 sul Sorrento e ha conquistato matematicamente la certezza del primo posto nel proprio raggruppamento, con due giornate d’anticipo rispetto alla chiusura della regular season.

Per i rossazzurri allenati da Marco Biagianti a segno Federico D’Emilio in avvio di gara e, dopo il provvisorio pareggio siglato dal sorrentino Crisci alla mezz’ora, Andrea Maugeri in avvio di ripresa. Per effetto del primato, Pappalardo e compagni si garantiscono l’accesso alla finale per la promozione, che disputeranno con gare di andata e ritorno contro la squadra qualificata al termine dei due turni della fase playoff del girone, riservata alle formazioni classificate dal 2° al 5° posto.

Campionato Primavera 4 2023/24 – Girone B
Ventesima giornata, sabato 30 marzo – Nesima

Catania-Sorrento 2-1
Reti: pt 7° D’Emilio, 31° Crisci (S); st 5° Maugeri.


Catania: 1 Torrisi; 2 Pappalardo (K), 3 Allegra (1°st 15 Di Stefano), 4 Forti (23°st 21 Cristaldi), 5 Gulli, 6 Patalano, 7 Privitera, 8 Di Pietro (VK), 9 Corallo (15°st 17 Montanaro), 10 Coriolano (1°st 23 Maugeri), 11 D’Emilio (1°st 14 Bonaccorso). A disposizione: 12 D’Asero; 13 Giannetto, 16 Arena, 18 Paradiso, 19 Indelicato, 20 Russo, 22 Toscano. Allenatore: Biagianti.

Sorrento: 1 Oliva; 2 Sorrentino, 3 De Gennaro (37°pt 13 Somma), 4 Pazzi (32°st 15 Sannino), 5 llardi (44°st 20 Ottieri), 6 Spina (VK), 7 Radice, 8 Crisci (K), 9 Braccioforte (32°st 19 Petrosino), 10 Aiello, 11 Gaglione (32°st 11 Petrone). A disposizione: 12 Russo; 14 Delle Donne, 16 Nastri, 18 Antonazzo. Allenatore: Buonocore.

Ammoniti: Forti, Patalano, Gulli (M); De Gennaro, Spina, Crisci (S).
Tempi di recupero: pt 0’: st 4’.
Arbitro: Giorgio Fragalà (Acireale).
Assistenti: Edoardo Pennisi (Catania) e Giovanni D’Agostino (Acireale).

***CLICCA QUI per mettere MI PIACE alla nostra pagina Facebook***