ZEOLI a Globus Tv: “Alti e bassi fanno parte del DNA di questa squadra. C’è nervosismo…”

0
739
foto Catania FC

Dopo le parole espresse ai microfoni di Telecolor, evidenziamo il commento di Michele Zeoli a Globus Television relativamente alla gara persa dal Catania a Torre del Greco:

“Avevamo preparato la gara in un certo modo, c’erano tutte le carte in regola per potere gestire le situazioni. Ci aspettavamo che loro avrebbero giocato sui nostri errori, aspettandoci e ripartendo, giocando sulle seconde palle, erano importanti le marcature preventive e non rischiare nulla. Si è verificato quello che non volevamo e non pensavamo. Prendiamo il lato positivo, se c’è un lato positivo, della reazione e della voglia di crederci fino alla fine. Peccato per quel secondo gol su calcio d’angolo. Stiamo un pò soffrendo su queste situazioni”.

“Pur andando sotto le partite devono rimanere in piedi fino alla fine. Poi gli episodi ti possono girare a favore o contro. Le partite vanno giocate sui 90′. L’abbiamo compromessa in parte nel primo tempo su seconde palle, contrasti, scelte sbagliate che in questi campi poi le paghi. In questo momento fa più rabbia che tutte queste cose sono state dette ai giocatori nei minimi dettagli prima della gara, e poi puntualmente si sono verificate certe situazioni. Gli alti e bassi durante le partite ci sono sempre stati. I giocatori erano consapevoli di quanto valevano questi punti anche in funzione della loro tranquillità, invece l’approccio è stato leggero nei primi minuti”.

“La Turris ci aspettava, c’erano pochi spazi, certe giocate le forzavamo e poi prendevamo transizioni continuamente. Questi alti e bassi purtroppo fanno parte del DNA della squadra, c’è tutto il tempo per preparare la gara a livello mentale. Spalle alla porta non dovevamo rischiare nulla in uscita, questo ti fa arrabbiare. Perchè sono particolari troppo importanti nell’economia di una gara. E c’è nervosismo perchè il momento è delicato e queste energie si consumano tanto, bruciano tanto. E’ importante recuperare soprattutto a livello di testa. Marsura? E’ stato portato in ospedale per degli accertamenti, non ho notizie in merito. Penso che abbia preso una botta in testa, per qualche minuto ha perso i sensi”.

***CLICCA QUI per mettere MI PIACE alla nostra pagina Facebook***