LA SICILIA: “Catania, reagisci. Superato il caso Zeoli, ecco la gara dell’orgoglio”

0
1707
foto Catania FC

“Mettiamo da parte, almeno fino a fine campionato, ogni cattivo pensiero su messaggio audio e vocali di vario genere. Il Catania deve giocare una partita fondamentale più delle altre, perchè a due turni dalla fine una vittoria a Potenza col Sorrento eviterebbe i calcoli matematici dell’ultimo turno, il rischio di cadere nel girone infernale dei playout”, riporta La Sicilia.

“Una vittoria, basterebbe solo quella per far rifiatare un ambiente avvelenato da 16 sconfitte in campionato e da quel che è stato il seguito. Vocali compresi. Ci aspettavamo le scuse dei giocatori, non quelle di Zeoli, ma i tifosi si augurano che almeno sul campo questo spiacevole episodio serva una volta di più a compattare lo spogliatoio quel tanto da assicurare una prestazione da ‘Coppa Italia’. Perchè ancora non ci si capacita come questo gruppo riesca a vincere un trofeo e poi crollare in campionato”, si legge.

“La vittoria sul Messina, ottenuta con fare caparbio, con sofferenza ma anche con una fase di non possesso attenta, fa lievemente crescere le quotazioni di una squadra che dovrà fare molto meglio in trasferta”, affrontando domenica un Sorrento già salvo e dunque con la mente serena, “che spesso attacca persino con otto uomini”. Ecco che il Catania in fase di ripartenza “potrebbe sfruttare le fasce per mettere in evidenza un difetto avversario che applica una fase di filtro non proprio perfetta”, evidenzia il quotidiano.

***CLICCA QUI per mettere MI PIACE alla nostra pagina Facebook***