PAGELLE DI REPARTO: Zammarini stratosferico, Di Carmine stoico, Quaini prova importante

0
5012

Il Catania vince 4-2 con il Padova dopo i tempi supplementari e si aggiudica la Coppa Italia di categoria. Andiamo a vedere le valutazioni di TuttoCalcioCatania.com ai reparti della squadra etnea impegnata nella finale di ritorno di Coppa Italia di Serie C.

DIFESA 6+
Non è un approccio perfetto alla partita quello del pacchetto arretrato rossazzurro, ma la difesa cresce col passare dei minuti e si appoggia agli elementi più carismatici per cercare di non subire e superare le proprie riconosciute fragilità.

Il migliore in difesa:

Monaco 7 – Sulle palle aeree riesce a dettare legge, in generale è lui a cercare di gestire l’ordine delle cose nel pacchetto arretrato, facendo valere determinazione e grinta nei momenti più difficili.

Albertoni 6, Castellini 6, Celli 6.5, Rapisarda 6+

CENTROCAMPO 7
In mezzo al campo si fatica e si costruisce. Un atteggiamento che va premiato, considerato che numerose sono le assenze in mediana tra infortuni e squalifiche. Può crescere e molto il supporto alla fase difensiva.

Il migliore a centrocampo:

Zammarini 7.5 – Assist al bacio per Cicerelli, movimenti importantissimi per la squadra, che si appoggia a lui quando riesce a recuperare il pallone e ripartire. Il suo apporto alla causa rossazzurra è fondamentale e imprescindibile in questo momento.

Quaini 7, Peralta 6.5, Bouah 6.5

ATTACCO 7
Ottima prova dei calciatori offensivi del gruppo. Finalmente si segna, si gioca e si cerca di mettere in difficoltà l’avversario di turno. Il Padova soffre il tandem “pesante” Di Carmine-Cianci, bene ispirati da Peralta.

Il migliore in attacco:

Di Carmine 7 – L’uomo ovunque, fa a sportellate, fa valere la tecnica e segna su rigore, riscoprendo talento ed esperienza fondamentali per il Catania anche in questa fase finale della stagione.

Marsura 7 – Entra in un momento difficilissimo del match e trascina la squadra ai supplementari. Buona prova.

Merita una menzione anche Cianci, gli è mancato soltanto il gol ma ha giocato una grande partita di sacrificio. Costantino, invece, ha il merito di siglare la rete decisiva.

Cicerelli 7, Cianci 7-, Chiricò 6, Costantino 7, Marsura 7, Chiarella 6

***CLICCA QUI per mettere MI PIACE alla nostra pagina Facebook***