CICERELLI: “Catania è unica, orgoglioso di fare parte di questo progetto”

0
2519
foto Catania FC

Il calciatore rossazzurro Emmanuele Cicerelli torna sulla vittoria ottenuta contro il Benevento, la scelta di sposare il progetto Catania e la consistenza del gruppo, concedendo un’intervista a La Casa di C:

“Catania-Benevento? Abbiamo fatto un’ottima gara, sono soddisfatto anche della mia prestazione. Vincere si è rivelato determinante visti gli altri risultati. Non agguantare i playoff sarebbe stato un peccato. Io mezzala? Mi piace fare la mezzala perché mi consente di svariare in più zone del campo, apprezzo anche il ruolo di quinto. Starà poi al mister vedere dove sfruttarmi al meglio”.

“Il Catania? Mi hanno voluto più degli altri, a novembre era già fatta, la piazza non te la deve presentare nessuno. Zeoli ha provato a dare una sterzata, volevamo regalare il primo trofeo della storia del club a Pelligra e alla gente, ce lo meritiamo, noi e i tifosi che spero siano contenti di me. Sono stato accolto benissimo. Era la soluzione migliore. Una piazza così importante, calda e storica rappresenta una meta irrinunciabile. Credo che un allenamento con duemila persone non ce lo abbia nessuno. Questa tifoseria è pazzesca e merita di tutto e di più. Catania è unica.

Il gruppo è sano, a dispetto delle voci. Con Mino Chiricó e Pietro Cianci scherzavamo riguardo la linea sul mare che collega le nostre città e ci unisce. Tutti quanti vogliamo dare un contributo importante, ho sposato questo progetto con l’orgoglio di farne parte e togliermi tante soddisfazioni”.

***CLICCA QUI per mettere MI PIACE alla nostra pagina Facebook***