TERLIZZI: “A Catania qualcuno ha rovinato la squadra, a Trapani c’era chi ha voluto rovinare la mia carriera. Il derby si giocherà sulle emozioni, Lecce in B”

0
1457
Christian Terlizzi

Ai microfoni di magazinepragma.com, l’ex difensore di Catania e Trapani Christian Terlizzi parla del derby di Sicilia tra le due squadre fissato per lunedì sera allo stadio ‘Massimino’:

“Mi dispiace per il Catania, ma vedo il Lecce lanciato per la promozione diretta. La squadra di Lucarelli, ha sbagliato troppe partite e non ha approfittato dei passi falsi del Lecce. Quindi vedo favorito il Lecce per la promozione diretta. Secondo me sarà un derby che si giocherà sulle emozioni. La partita di andata è stata decisa dagli episodi, nonostante il Catania aveva la possibilità di agguantarla, quindi questa partita si giocherà sulle emozioni a seconda degli obiettivi delle rispettive squadre”.

“Trapani? Sono contento di aver vestito questa maglia perché mi ha regalato emozioni. Peccato per com’è finita perché c’è stato qualcuno che ha voluto rovinare la mia carriera e se n’è andato prima della retrocessione del Trapani e la città ha capito che persona era. Questa squadra aveva tutte le armi per salire in serie A quando c’ero io, purtroppo non è successo. Sono molto legato alla famiglia Morace e mi dispiace per come è finita. Auguro tutto il bene possibile al Trapani e a tutti i componenti”.

“Catania? Anche lì ho avuto dei bellissimi ricordi. Quando c’ero io la squadra viaggiava a gonfie vele e faceva ottimi campionati in serie A. Poi qualcuno ha voluto rovinare la squadra e sappiamo tutti com’è finita. Ringrazierò sempre Lo Monaco per avermi fatto vivere questi anni con la maglia rossazzurra”.

***CLICCA QUI per mettere MI PIACE alla nostra pagina Facebook***