SCHELOTTO (Sporting Lisbona): “Che festa ricordo a Catania. Simeone incontenibile, Gomez splendido anche fuori dal campo”

0
926
Ezequiel Schelotto

Ex centrocampista del Catania ora in forza allo Sporting Lisbona, Ezequiel Schelotto rilascia alcune dichiarazioni riferite al periodo di militanza in casacca rossoazzurra. Ecco quanto si legge su gianlucadimarzio.com:

“Eravamo in volo tutti insieme, avevamo vinto a Brescia, punti pesantissimi. Poco prima di atterrare ci hanno informati del gol del Genoa contro la Samp: ‘Ha segnato Boselli’, Lo Monaco esulta. E siamo impazziti di gioia sull’aereo, la salvezza era stata raggiunta. Una festa che non vi dico. Ballavamo tutti insieme e cantavamo con Papu Gomez, anche Simeone era incontenibile… ci eravamo salvati con quello che allora era un record di punti storico. Quel Catania è stato qualcosa di magico e si riassume in quel momento, sembrava di giocare in una squadra argentina! Simeone in panchina era fenomenale, sentiva le partite come un calciatore, sembrava fosse in campo con noi. Era maniacale, e se perdevamo ci difendeva e ci aiutava. Gomez è un amico, ora lo guardo su Instagram: mi fa morire per le fasce da capitano che fa! E poi balla sempre, ballava anche a Catania, anche fuori dal campo è una splendida persona”.

***CLICCA QUI per mettere MI PIACE alla nostra pagina Facebook***