DIABOLIK: omaggi anche da Catania per lo storico ultras laziale

0
665
foto romatoday.it

Corone di fiori e centinaia di striscioni a Roma, provenienti da tutta Italia e persino dall’Europa. Attestati di vicinanza da gruppi “gemellati” come da supporter storicamente “nemici”. Tutto questo per omaggiare il leader degli Irriducibili della Lazio Fabrizio ‘Diabolik’ Piscitelli. Da Vienna a Catania, non hanno esitato a rendergli onore. Il movimento ultras italiano ricorda lo storico tifoso biancoceleste assassinato con un colpo di pistola alle spalle mentre sedeva su una panchina al parco degli Acquedotti della Capitale. La Procura di Roma indaga per omicidio con l’aggravante del metodo mafioso e, intanto, è polemica perchè la Questura ha vietato le esequie in forma pubblica “per motivi di ordine pubblico“, ma la vedova e le figlie di Piscitelli insistono per avere la possibilità di un “funerale dignitoso” per “un uomo libero e mai condannato per mafia”.

***CLICCA QUI per mettere MI PIACE alla nostra pagina Facebook***