CATANIA: i motivi dell’addio di Camplone, una sconfitta per tutti

0
2533

In Italia, si sa, quando i risultati non arrivano il primo a pagare è sempre l’allenatore. Non fa eccezione il Catania che, in questi anni, di tecnici ne ha cambiati parecchi. Così succede che, alla quinta sconfitta esterna consecutiva di campionato, la società assuma la decisione di esonerare Andrea Camplone dopo i buoni propositi di luglio. Una sconfitta per tutti questa, ancor più pesante del 5-0 riportato a Vibo Valentia. Perchè l’esonero è figlio di errori commessi in sede di programmazione e di un atteggiamento poco responsabile della squadra, o parte di essa.

Si pensava che Camplone fosse il tecnico giusto e avesse a disposizione un organico all’altezza di esprimere la propria idea di calcio. Purtroppo, però, comandano i risultati e questi – dopo 10 giornate – non hanno sorriso al tecnico pescarese. Ma non è stata la quinta sconfitta consecutiva lontano dal “Massimino” in sè a determinare la scelta dell’esonero. Il Catania, dopo un’attenta valutazione, ha preso atto che la squadra avesse dato preoccupanti segnali sotto il profilo mentale.

Come se Camplone non fosse riuscito ad incidere sulla testa dei giocatori. In queste ore si parla addirittura di un Camplone che avrebbe lasciato Torre del Grifo senza salutare e qualche giocatore gli avrebbe rivolto delle frasi ironiche. Se davvero è accaduto questo, non sarebbe altro che la conferma di forti attriti all’interno dello spogliatoio. Dallo sviluppo dei casi Biagianti, Bucolo e Marchese alle numerose defezioni, sicuramente l’ex allenatore del Perugia non ha potuto lavorare nelle condizioni ideali.

Ma è stato fin troppo evidente che Camplone, ad un certo punto, abbia perso le redini della squadra. A Vibo i giocatori hanno completamente resettato, non rispondendo ai comandi del tecnico che non è riuscito a trasmettere le giuste motivazioni. Adesso si ricomincia da Cristiano Lucarelli e l’auspicio, in casa rossazzurra, è che sappia dare la scossa necessaria. Basterà per rilanciare le sorti dell’Elefante?

***CLICCA QUI per mettere MI PIACE alla nostra pagina Facebook***