CALCIO SCOMMESSE: operazione Corner Bet, coinvolto anche l’ex Catania Maccarrone

0
1314
Giordano Maccarrone

Torna l’incubo del calcio scommesse nel campionato italiano. Sulla base di un’indagine portata avanti dalla Polizia Postale di Catania, la scorsa stagione si sarebbe concretizzata una frode in competizioni sportive, nel torneo di Serie C. Almeno tre le partite implicate: Trapani-Bisceglie, Rende-Bisceglie e Bisceglie-Sicula Leonzio. Ai domiciliari Giordano Maccarrone, difensore del Foggia ed ex Catania. Gli altri due arrestati sono Rosario Cavallaro, dipendente di una ditta privata, e Andrea Leanza, titolare di un centro scommesse.

L’inchiesta parte da una inchiesta per frode informatica, sfociata poi in frode sportiva. Gli arrestati scommettevano su piattaforme estere, in particolare sul numero di calci d’angolo o calci di punizione. Tutto nasce dalla denuncia di un gestore di scommesse catanese che lamentava un ingresso illecito su alcuni conti gioco. Da lì, intercettazioni hanno portato alla scoperta del concorso di frode in competizione sportiva, con i tre arrestati implicati.

***CLICCA QUI per mettere MI PIACE alla nostra pagina Facebook***