MIHAJLOVIC: “Quando allenavo il Catania e non ho potuto abbracciare per l’ultima volta mio padre…”

0
13802
Sinisa Mihajlovic

Sinisa Mihajlovic ha ricevuto il premio “Leggenda” ai Gazzetta Sports Awards, il Gran Galà del quotidiano milanese che ha premiato i migliori sportivi dell’anno. L’ex allenatore del Catania, adesso alla guida del Bologna e che combatte la battaglia contro la leucemia, ricorda tristemente il padre:

“Se ho rimpianti? Mio padre aveva il cancro e io non l’ho potuto abbracciare per l’ultima volta. Io allenavo il Catania e non l’ho visto per 5-6 mesi e poi una volta finito il campionato ho portato i miei figli a vedere la finale di Champions League Bayern Monaco-Inter. Quel giorno ho chiamato mia mamma e mi aveva confermato che mio padre stava bene e così ho deciso di portare i miei figli a Madrid. Il giorno dopo quando dovevo ripartire per Belgrado mi chiama mio fratello dicendomi che era morto mio padre. Non l’ho potuto abbracciare per l’ultima volta e adesso quando bevo la grappa ne prendo una per me e una per lui”.

***CLICCA QUI per mettere MI PIACE alla nostra pagina Facebook***