ACCADDE OGGI: 23 maggio 1971, il Catania saluta la A con una vittoria di prestigio

0
1359

23 maggio 1971. Il Catania, già matematicamente retrocesso in Serie B, saluta la massima categorica conquistando una prestigiosa vittoria contro il Napoli al “Cibali”. La rete del definitivo 1-0 arriva alla mezz’ora del secondo tempo, quando Pereni vince un contrasto con Bianchi ed attraversa la metà campo sulla sinistra superando in corsa due avversari. Fogli segue l’azione del compagno e, ricevuto puntualmente il passaggio di Pereni, tira dal limite destro dell’area di rigore e la palla si insacca sotto la traversa senza che il grande Zoff possa fare nulla.

Un Catania orgoglioso e dinamico, capace di battere un Napoli che concluse la stagione al terzo posto, alle spalle di Milan e Inter. Ai rossazzurri rimase la soddisfazione di essersi congedati dal pubblico di casa con una bel risultato. Partita interessante, soprattutto dal punto di vista agonistico e principalmente per merito del Catania che inseguì la vittoria con grande caparbietà, mostrando di non volersi accontentare del pari. Fu uno degli appena cinque successi rossazzurri di quel campionato, finito in fondo alla classifica con Egizio Rubino in panchina.

***CLICCA QUI per mettere MI PIACE alla nostra pagina Facebook***

LASCIA UN COMMENTO

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.