ESCLUSIVA – Tateo, procuratore di Sarao: “Ha scelto Catania per vincere il campionato. Alessandria e Modena su Curcio”

0
1123

Giovanni Tateo, stimato procuratore sportivo che ha portato diversi giocatori a Catania nel corso degli anni, è intervenuto ai microfoni di TuttoCalcioCatania.com soffermandosi sulla trattativa per il passaggio di Manuel Sarao dalla Reggina al club rossazzurro. Attenzione focalizzata anche sul futuro di Alessio Curcio.

E’ stato complicato definire il trasferimento di Sarao al Catania?
“Sì perchè avevamo anche le pressioni di un’altra squadra sulla Reggina ed ha compromesso un pochino la durata della trattativa, altrimenti Sarao sarebbe arrivato prima. Ma quando hanno capito che il desiderio del ragazzo era quello di andare a Catania hanno ceduto e siamo riusciti a portare a termine l’operazione. Ha scelto Catania perchè si tratta di una piazza che ha il suo fascino e con l’obiettivo di vincere il campionato, non certamente per disputare un torneo di transizione o di medio-bassa classifica”.

Sarao è uno dei tanti suoi assistiti che hanno scelto di sposare il progetto rossazzurro nel tempo…
“Ho portato tanti giocatori sotto il vulcano. Catania per me è stato un trampolino di lancio. Ho iniziato a fare questo lavoro portando in Sicilia Ricchiuti, Agustyn, poi ho fatto il rinnovo di Kosicky. Dal punto di vista professionale questa piazza mi ha dato tanto, sono e sarò sempre riconoscente al Catania. A prescindere dal cambio di proprietà”.

Curcio in lista di partenza, se lo aspettava?
“Siamo stati spiazzati. Non pensavamo che la società decidesse così, a malincuore però purtroppo bisogna accettarlo anche se per il ragazzo è stato un fulmine a ciel sereno. Si trovava bene a Catania, era amato e rispettato dalla gente ed ha fornito un contributo abbastanza corposo tra gol ed assist effettuati nelle poche partite giocate da quando è approdato ai piedi dell’Etna. Quando sono arrivato a Catania abbiamo definito la trattativa per Gatto con il mio socio, poi Rosaia e Sarao. E’ stata anche l’occasione per parlare di Curcio e mi hanno comunicato che il ragazzo fosse in uscita. Adesso vediamo. Il Modena ha mostrato interesse, idem l’Alessandria. Queste società sono sulle sue tracce, ma seguono anche altri giocatori e non è detto che riusciremo a concludere l’operazione con uno dei due club. Noi cerchiamo una squadra importante sia dal punto di vista del blasone che tattico, in modo che Curcio si esprima nel migliore dei modi”.

Catania in cerca di difensori, Daniele Marino potrebbe interessare?
“Che devo dire… parliamo di un giocatore importante e di esperienza. Ma devo essere sincero, col Catania non ne abbiamo parlato per il momento”.

***CLICCA QUI per mettere MI PIACE alla nostra pagina Facebook***

LASCIA UN COMMENTO

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.