SERIE C – Iachini (Pres. Teramo): “Gironi, sono rimasto molto deluso. Sciopero AIC, servono i fatti”

0
366
foto rete8.it

Dura critica del Presidente del Teramo Franco Iachini alla composizione dei gironi della Lega Pro ed alla riforma sulle liste di tesseramento, ai microfoni di tuttoc.com:

“Sono rimasto molto deluso. Prima della composizione dei gironi avevo inviato una nota al presidente Ghirelli e al direttivo nella quale richiamavo l’applicazione dei criteri geografici nella creazione dei gironi. E invece è stato fatto tutto il contrario. I 6 presidenti d direttivo devono fare gli interessi di 60 squadre e non di alcune. Ho chiesto l’astensione del presidente dell’Olbia per evidente conflitto d’interesse ma ciò non è accaduto. Guardando la latitudine, infatti, i sardi dovrebbero disputare il Girone C, essendo molto più a sud di Teramo. Invece si preferisce favorire un loro inserimento nel Girone A, anche se a livello logistico non cambia nulla. L’Olbia ha l’aeroporto sotto casa e può tranquillamente muoversi sia al nord che al sud”.

“Le liste bloccate non favoriscono il ricambio di mercato. Anche questa scelta è stata poco felice perché ci sono 300 giocatori a spasso. Alcuni dei nostri over, se non troveranno squadra, rimarranno fuori lista. Non è bello e mi meraviglio come l’Assocalciatori non abbia ancora proclamato lo sciopero. È vero che sono in stato di agitazione da tempo ma ci vogliono i fatti, anche perché il campionato è alle porte”.

***CLICCA QUI per mettere MI PIACE alla nostra pagina Facebook***