SCIENZA (all. Monopoli): “Il nostro portiere non si è mai visto, Catania più cattivo nei momenti decisivi. Potevamo chiudere il primo tempo sul 2-0…”

0
1568
Giuseppe Scienza

L’amarezza di Giuseppe Scienza, allenatore del Monopoli, al termine della partita vinta dal Catania per 3-1:

“Abbiamo perso una gara decisa da episodi. Nel primo tempo non potevamo fare meglio in termini di qualità di gioco ma è stata una partita attenta e accorta da parte nostra, contro una squadra molto forte e con valori individuali elevati. Con più tranquillità potevamo anche raddoppiare prima di andare all’intervallo. In 3-4 ripartenze è mancato il cinismo che non ci contraddistingue in questa stagione. Al 40′ abbiamo preso un brutto gol su una palla allungata dal vento, proprio quando la partita era da blindare. Il nostro portiere per l’ennesima volta non si è mai visto, non ha effettuato alcun intervento importante ma siamo usciti sconfitti dal confronto. Sono tante le partite che non meritiamo di perdere, ma bisogna riconoscere che il Catania ha avuto un pizzico di cattiveria in più nei momenti decisivi. I primi due gol rossazzurri erano evitabilissimi. E’ evidente che anche l’esperienza non abbia giocato a nostro favore. Il 2-1 di Dall’Oglio ha dato al Catania un’energia importante. Se ci manca un rigore? Dovrei forse cominciare ad essere più polemico anch’io, come fanno in tanti. Mi sembrava fosse fallo, secondo me prima l’arbitro ha dato il rigore e poi ha cambiato idea. Accetto comunque la decisione, rivedrò l’episodio”.

“Adesso dobbiamo pensare ad uscire fuori dalla zona calda di una classifica ingenerosa nei nostri confronti, in molte occasioni recriminiano situazioni spiacevoli. Non è facile ma teniamo duro. Sul mercato abbiamo cambiato molto, prendendo dei buonissimi giocatori funzionali alle nostre esigenze. Ci serve un pizzico di coraggio in più, che oggi è mancato. L’anno scorso una gara come questa l’avremmo vinta facilmente dopo essere andati in vantaggio, perchè la gestione era più serena, avevamo più spensieratezza”.

***CLICCA QUI per mettere MI PIACE alla nostra pagina Facebook***