VERSO CATANIA – BARI: da Pinto a Cianci, i giocatori che potevano vestire la maglia avversaria

0
422

Vari giocatori delle due squadre avrebbero potuto indossare la casacca avversaria. In vista di Catania-Bari, l’esperto difensore Valerio Di Cesare – che tuttavia non giocherà a causa di problemi fisici – rappresenta un profilo seguito in passato dal club rossazzurro. L’interesse nei confronti di Di Cesare si riferisce a gennaio 2015. Gli allora dirigenti Pablo Cosentino e Daniele Delli Carri avrebbero portato volentieri in Sicilia il difensore, ma il Brescia non se ne privò. Va menzionato anche il bomber Pietro Cianci. Il Catania aveva fatto un sondaggio la scorsa estate, ma le condizioni economiche della trattativa non convinsero la società etnea. Oggi milita nel Bari, dopo la positiva parentesi personale a Potenza.

Per quanto riguarda il Bari, i portieri Antonio Santurro e Alessandro Confente sono stati valutati lo scorso anno mentre il terzino Andrea Zanchi rappresentava un’idea di mercato a fine 2019, quando il giocatore militava tra le file del Rieti. L’interesse pugliese per il centrocampista Jacopo Dall’Oglio risale principalmente al 2015, ma anche in altre finestre di calciomercato il Bari un pensierino per l’ex Salernitana lo aveva fatto. Antonio Piccolo, attualmente infortunato, era stato richiesto da Carmine Gautieri quando quest’ultimo sedeva sulla panchina barese nel 2013. Infine il laterale sinistro Giovanni Pinto, sondato nel mercato estivo ma che ha preferito proseguire l’avventura alle pendici dell’Etna prolungando il contratto.

***CLICCA QUI per mettere MI PIACE alla nostra pagina Facebook***