CATANIA FEMMINILE – Vittoria in Calabria, mister Scuto: “Non ce la godiamo fino in fondo, il pensiero corre al Calcio Catania”

0
359

Nota stampa Calcio Catania

Eugenio Coscarello Castrolibero-Catania 1-2: la diciannovesima giornata del campionato di Serie C femminile riserva alle rossazzurre la quarta vittoria stagionale, seconda esterna. Nella ripresa, a segno Costanza Pennisi sugli sviluppi di un corner (per la numero 10, miglior marcatrice stagionale del gruppo, è il quarto gol in questo campionato) e Maria Di Stefano, al primo centro nel torneo attuale, su punizione. Margari accorcia in pieno recupero ma le etnee resistono senza affanni fino al triplice fischio.

L’allenatore etneo Peppe Scuto commenta: “La gara è stata molto dura, il campo in erba non era nelle condizioni migliori e così nessuna delle due squadre ha avuto la possibilità di manovrare con continuità a terra, si è giocato molto su palla lunga e ripartenza. Nel primo tempo siamo stati poco incisivi, anche se potevamo fare gol con una punizione di Costanza Pennisi. Nel secondo tempo siamo entrati con maggiore decisione e dopo il gran gol della stessa Costanza, brava a colpire con il destro che non è il suo piede preferito, abbiamo avuto tre occasioni nitide per incrementare il vantaggio. Con il raddoppio di Maria Di Stefano abbiamo potuto gestire la partita quasi tranquillamente, abbiamo commesso qualche errore di troppo ma dopo il loro gol non c’è stato più tempo per rimettere in discussione il match. Da menzionare l’impegno di tutte: non era semplice, il morale era a terra dopo l’ultima sconfitta e avevamo l’obbligo di vincere. Da sottolineare il debutto di Rita Russo, che ha compiuto 14 anni lo scorso 28 febbraio. Devo ammettere che non riusciamo a godere fino in fondo di questa vittoria, il pensiero corre al Calcio Catania e al momento difficile della società”.

Femminile – Serie C 2021/22
Diciannovesima giornata – Domenica 6 marzo
Stadio Comunale “Massimo Scornaienchi” di Piane Crati (Cosenza)
Eugenio Coscarello Castrolibero-Catania 1-2
Reti: st 3° Pennisi, 33° Di Stefano, 46° Margari (EC).

Eugenio Coscarello Castrolibero – Calì; Gatto, Franconiere (16°pt Curcio), Donato, Morgante, Margari, Ceravolo, Orefice, Gaudio (6°st Vigna), Facchineri, Ferraro (11°st Zelesco). A disposizione: Greco; Sacco, Siciliano, Aprile, Rizzo. Allenatore: Greco.

Catania – Puglisi; Pietrini, Chiricò, Romano, Fiorile, Lanteri, Saraniti (45°st Russo), Di Stefano, Mangiameli, Pennisi, Gangi (45°st Fazio). A disposizione: Orlando; Zuppelli, Ragaglia, Panebianco. Allenatore: Scuto.

Tempi di recupero: pt 1′; st 4′.
Ammonizioni: Margari (EC).

Arbitro: Domenico Mallardi (Bari).
Assistenti: Piogiuseppe Paonessa (Cosenza) e Giuseppe Di Santo (Cosenza).

***CLICCA QUI per mettere MI PIACE alla nostra pagina Facebook***