CURIOSITA’: Nazionale Poste Italiane, c’è anche un catanese tra i convocati

0
399

La Nazionale di Poste Italiane, che rappresenta l’Azienda nelle iniziative e nei tornei a fini benefici, torna in campo dopo lo stop dovuto alla pandemia favorendo lo sport e l’inclusione. Sono quattro i giocatori siciliani selezionati dall’allenatore Angelo Di Livio, rispettivamente delle province di Palermo, Messina, Catania e Agrigento, e residenti tra la Sicilia, il Centro e il Nord Italia.

Si tratta di: Giuseppe Campisi (difensore), 36 anni di Caccamo, in servizio come portalettere a Siena, tesserato a livello dilettantistico nella formazione del MC Valdichiana; Paolo Corradino (portiere), 36 anni di Mistretta, in servizio come portalettere a Villafranca d’Asti, tesserato nella formazione dell’Alba Calcio; Salvatore Maria Nicolosi (attaccante), 33 anni di Catania, in servizio nella città siciliana come operatore di sportello, tesserato nell’F.C. Belpasso; Luca Tripoldi (difensore), 27 anni di Ribera, portalettere a Lonigo in Veneto, tesserato nell’A.C.D. Spes Poiana.

Nicolosi ha commentato così la notizia della convocazione (fonte QdS.it): “Essere stato scelto per la Nazionale di calcio di Poste Italiane è un grande onore. Lo è perché sono l’unico catanese nella rosa e rappresento la mia terra, oltre che la mia azienda. Ma ancor di più perché so quanto mio padre dall’alto sia fiero di questo traguardo e so che, come ha sempre fatto seguendomi in ogni trasferta calcistica da piccolo, continuerà con orgoglio a fare il tifo per me. A lui e alla mia famiglia, spero presto, dedicherò la mia prima volta in campo con la maglia gialloblu numero 16”.

La sua famiglia, è originaria di Biancavilla, lui è cresciuto nelle giovanili dell’Inter militando anche nel Catania, con cui ha disputato la categoria Allievi Nazionale. Dal 2009 ha poi giocato nei campionati dilettantistici di Serie D, Eccellenza e ultimamente in Promozione.

***CLICCA QUI per mettere MI PIACE alla nostra pagina Facebook***