LA VECCHIA: “Catania, passo indietro rispetto a Ragusa. L’atteggiamento mentale non mi è piaciuto”

0
752

Intervento di Tino La Vecchia – tifoso del Catania, scrittore ed opinionista – nel corso di ‘Calcionate – I Commenti in Casa RossAzzurra’ a Globus Television, focalizzando l’attenzione sull’esordio casalingo della squadra di mister Giovanni Ferraro:

“Ho visto una partita brutta, un passo indietro rispetto a Ragusa. Quattro elementi da 6.5 , quattro da 6, gli altri insufficienti. Ad esempio il Chiarella del primo tempo da 7.5, ma da 5.5 nella ripresa. Non mi sono piaciuti alcuni atteggiamenti mentali in certi frangenti della gara. Dopo la rete annullata a Rizzo per un fuorigioco dubbio ed il vantaggio di Rapisarda, il Catania si è un pò addormentato, e proprio là doveva chiudere la partita. Lo stesso ha fatto ad inizio ripresa, fino a quando l’arbitro ha assegnato un calcio di rigore. Ma in quel caso non è mai rigore, assolutamente. E’ stata una lunga serie di tanti errori da parte dell’arbitro. Non mi è piaciuto l’atteggiamento mentale, il Catania ha rischiato di pareggiare. Detto questo, il campionato il Catania lo dovrebbe vincere tranquillamente ma non sarà una passeggiata”.

***CLICCA QUI per mettere MI PIACE alla nostra pagina Facebook***