EX ROSSAZZURRI – Ricchiuti: “Catania, mi aspetto di più soprattutto dai giocatori con maggiore carisma. Castellini ha voglia di arrivare”

0
325

Adrian Ricchiuti, doppio ex di Catania e Rimini, ha commentato ai microfoni di Telecolor su ‘Sport Sicilia Preview’ il risultato che ha premiato la squadra rossazzurra in Coppa Italia:

“Non è stata una partita bellissima. Ha vinto chi ci ha creduto di più. Il risultato l’ha portato a casa il Catania vincendo per 2-0, giusto così. Qualcosa però manca alla squadra. Sono arrivati tanti calciatori, non è semplice amalgamare una squadra ricostruita a gennaio. Il Catania visto in Coppa Italia secondo me non può ambire ai primissimi posti, però sicuramente ripartendo da questa rosa con 3-4 innesti di qualità l’anno prossimo potrà disputare un ottimo campionato”.

“Castellini ha fatto un gol straordinario, di ottima fattura. Sottolineo il primo controllo e poi il tiro effettuato veramente unico, complimenti al ragazzo. La testa vuol dire tutto nel calcio. Io dico sempre che nel mondo del calcio hai tutto il tempo per migliorarti, ma dipende dalla tua testa. E Castellini mi sembra un ragazzo che ha voglia di emergere e di arrivare. Se ce l’hai puoi andare lontano”.

“Il percorso generale del Catania dice che la squadra fatica a trovare la quadra. Mi aspetto di più, in particolare, dai giocatori con maggiore carisma. Ne approfitto per fare i complimenti a Sturaro che, al di là del giocatore che è stato ed è, mi ha impressionato per la voglia che ci mette. Questo fa sì che tanti giovani lo seguano. Credo che sia uno dei pochi ad essersi ambientato al meglio. Adesso Lucarelli deve fare tutto il possibile per fare arrivare la squadra più in alto possibile, ragionando di gara in gara perché il Catania risalga in classifica. In finale di Coppa Italia affronterà il Padova che è una grandissima squadra ed esprime un buon calcio. Sarà una finale molto difficile”.

***CLICCA QUI per mettere MI PIACE alla nostra pagina Facebook***