PADOVA-CATANIA: sale a 8 il numero di arrestati

0
2808

Sono saliti a otto – tre subito dopo la partita e altri cinque nella giornata odierna – gli pseudo tifosi del Catania arrestati per l’invasione di campo e per il lancio di fumogeni verso la Tribuna Est dello stadio “Euganeo”. Gli arresti dei primi tre ultrà (tutti a carico di pregiudicati, alcuni anche per associazione di stampo mafioso) sono stati convalidati nel pomeriggio: nei loro confronti il Gip ha disposto il divieto di accedere allo stadio per un anno. Altri due ultrà sono stati arrestati in flagranza differita nella mattinata di oggi, mercoledì 20 marzo: uno all’aeroporto di Malpensa, già imbarcato su di un volo diretto ad Edimburgo, e un secondo già rientrato a Catania durante la notte.

Nel pomeriggio altri due fermi: di un 34enne rintracciato ancora a Catania e di un 40enne, fermato dalla Digos della questura di Venezia, entrambi con precedenti per reati da stadio. La sera, ancora in flagranza differita e sempre a Catania, l’ottavo arrestato: un 42enne con precedenti specifici per reati da stadio, rissa, resistenza e lesioni.

***CLICCA QUI per mettere MI PIACE alla nostra pagina Facebook***