CATANIA-TERNANA (pagelle): da Gillet a Maniero, un giocattolo che funziona

0
490

Le pagelle di TuttoCalcioCatania ai protagonisti rossoazzurri contro la Ternana

Il Catania non fallisce l’appuntamento con la quinta vittoria consecutiva. Il giocattolo funziona, ancora una volta arriva una prestazione eccellente del collettivo contro un avversario che vende cara la pelle come ci si aspettava. Nel primo tempo, brava la Ternana a concedere pochi spazi al Catania. Ancora più bravo Maniero per essere riuscito a trovare lo spiraglio giusto, con una giocata da campione, portando in vantaggio i rossoazzurri qualche istante prima del fischio del primo tempo. Un episodio che ha spianato agli etnei la strada verso la vittoria.

La difesa ha confermato di essere ottimamente registrata. Gillet non è stato quasi mai chiamato in causa ma ha mantenuto alta la concentrazione fino alla fine con tempismo perfetto sui cross e le uscite. Soltanto di rado i rossoverdi hanno realmente impensierito la retroguardia catanese. Soprattutto quando, prima dell’1-0, Avenatti non ha inquadrato la porta da posizione favorevolissima. Bravi Schiavi e Ceccarelli a mettere la museruola al già citato attaccante uruguaiano ed a Ceravolo. Gran lavoro sulle fasce di Del Prete e Mazzotta, dotati di corsa e grinta, preziosi in fase di spinta, abili ‘crossatori’ ma anche pregevoli in chiave difensiva. A centrocampo Marcolin ha definito Rinaudo un leone. Siamo perfettamente d’accordo.

Il rientro di Coppola lo fa sentire più a suo agio, libero di muoversi e ragionare, gestendo bene il pallone e sradicandolo agli avversari. A proposito di Coppola, il centrocampista prelevato dal Cesena sta via via acquisendo la forma fisica migliore. Un autentico muro a protezione del centrocampo, combatte con caparbietà e grinta fino a quando non esaurisce la benzina. Escalante deve crescere sul piano della personalità ma ha fatto la sua partita con poche sbavature. Rosina macina chilometri, come sempre, rivelandosi uno spauracchio continuo tra le linee e, peraltro, firma l’assist per il gol di Maniero. Di quest’ultimo abbiamo già parlato, sottolineando l’efficacia e la bellezza del gesto tecnico in occasione dell’1-0.

Encomiabile in quanto ad impegno e spirito di sacrificio. In determinanti frangenti fa persino il difensore aggiunto e continua ad andare a segno, cosa chiedere di più? L’unica differenza con Calaiò è che, quest’ultimo, non trova la via della rete dal 2 aprile. Ma anche il palermitano garantisce una dose massiccia di generosità e qualità in avanti. Che dire, poi, di Castro? E’ in forma strepitosa. Nel secondo tempo ha rilevato Maniero facendo venire i sorci verdi alla difesa ternana. A tratti imprendibile, è il valore aggiunto di questo Catania. Ecco i voti attribuiti da TuttoCalcioCatania ai protagonisti rossoazzurri contro la Ternana (Sauro e Odjer ingiudicabili, in quanto entrati nel finale di gara):

Gillet 6, Del Prete 6.5, Schiavi 7, Ceccarelli 7, Mazzotta 7, Escalante 6, Rinaudo 7, Coppola 6.5, Rosina 6.5, Calaiò 6.5, Maniero 7.5, Castro 7, Sauro s.v., Odjer s.v.