CATANIA: cambiare interpreti a centrocampo può essere soluzione?

0
173

Sembra che i principali problemi del Catania risiedano a centrocampo. Difficoltà sul piano del gioco per la formazione allenata da Pino Rigoli a Matera. Tanta, troppa imprecisione in mezzo al campo dove il solo Marco Biagianti non poteva bastare a reggere la pressione avversaria.

Federico Scoppa in cabina di regia va a corrente alternata, anche Gladestony Da Silva non ha reso secondo le aspettative. Ha fatto quel che poteva, invece, Giuseppe Fornito poi costretto a sacrificarsi una volta di più dopo l’espulsione di Stefan Djordjevic. Una soluzione per ovviare alle lacune del centrocampo rossoazzurro potrebbe arrivare da un parziale cambio di interpreti.

In alternativa, infatti, mister Rigoli può giocarsi le carte Andrea Di Grazia, Domenico Di Cecco e Rosario Bucolo. Giocatori che scalpitano per scendere in campo dal 1′ e contribuire a dare la scossa ad un Catania che fatica, ancora, a trovare una precisa fisionomia di squadra.