LA RUSSA (vicepresidente Senato): “Ripescaggi, lunedì interrogazione al Governo che non può rimanere silente”

7
6805
Ignazio La Russa

Il vicepresidente del Senato Ignazio La Russa interviene sul caos ripescaggi in Serie B:

“Grave che influenti personaggi del mondo calcistico si starebbero attivando facendo la ‘regia dell’operazione’ per violare le norme che hanno fatto decidere nei due giudizi già avvenuti. Il blocco dei ripescaggi risulterebbe lesivo non solo delle norme vigenti in materia sportiva. Nessuno speri di ottenere il silenzio o una sottovalutazione della gravità dei fatti che é facile immaginare potrebbero avere anche conseguenze di ordine pubblico oltre che giudiziario in ogni sede. Lunedì, in assenza di chiarezza e certezze, assieme a numerosi altri parlamentari presenterò al Senato una specifica interrogazione al Governo che non può rimanere silente”.

***CLICCA QUI per mettere MI PIACE alla nostra pagina Facebook***

7 COMMENTI

  1. Grande La Russa. Fate qualcosa e mandate a casa questi Arroganti, Incompetenti che stanno massacrando il Calcio, violando Leggi e Regole. Quello che sta accadendo è semplicemente Scandaloso, ed ha un solo Obbiettivo, quello di colpire come hanno fatto sempre il Catania. Purtroppo bisogna urgentemente togliere Poteri anche a qualche Presidente di Serie A, che si permette anche, violando ogni Normativa, di Avere Due squadre tra i Professionisti, e per Giunta influenza le stanze della Federazione. Questo è inaccettabile e Irrispettoso verso quelle Società che fanno enormi sacrifici per andare avanti. A qualche Presidente conviene la B a 19 squadre, cosi intasca più soldi, avendo due squadre tra i Professionisti. VERGOGNA , VERGOGNATEVI !!!! Il Calcio non è più CREDIBILE

  2. la cosa piu’ grave e’ la sospensiva del coni entrata a tempo ed ad arte.
    con perfetto assist per escludere il catania dalla b. tutto questo e’ vergognoso o si ripescano tutte le squadre quindi campionato a 24 squadre o si deve bloccare con tutti i mezzi inizio del campionato.
    non e’ ammissibile dopo due gradi fn e caf fare la sospensiva il 10 agosto e riparlarne il 07 settembre in modo che non possano piu essere ripescate catania e novara e una cosa inaudita e gravissima e disprezzante per il rispetto di squadre che ambiscono e maggiormente per i tifosi .

  3. Carissimo Onorevole La Russa il marcio del Calcio è Lotito. Non solo è il Presidente di due squadre professionistiche ( violando leggi e Norme) ma è quello che Condiziona i Palazzi della Federazione e detta i Regolamenti. Purtroppo lo dico da anni, che ci Vuole una Grande Epurazione hai Vertici della Federcalcio

  4. Inutile stare ancora a parlare perdiamo solo tempo. Per chi non lo avesse ancora capito, Lotito e Cellino sono quelli che Pilotano il calcio, e impartiscono Ordini e Regole alla Federazione, alla Lega di B, ed anche al Coni. Non ci vogliono Scienziati per capire che Lo hanno deciso da qualche settimana. Purtroppo abbiamo un Commissario come Fabbricini che è Impotente a tutto quello che hanno deciso, abbassando la testa, nonostante il 3 c.m. dichiarò in modo deciso e forte che la B partiva con 22 squadre. Ma vi pare normale che un Commissario resta in Balia di Due personaggi ed accetta e si rimancia il tutto. Spero che tutte le squadre che faranno Ricorso riusciranno a far pagare Salatamente e con Penale chi si è reso responsabile di questo Scempio violando Leggi e Norme.

  5. Manca solo l’intervento della politica per completare l’opera. Ma cerchiamo si essere seri. Le promozioni e le retrocessioni devono essere quelle stabilite dal campo di gioco e non decise a tavolino.- Se si toglie valore al risultato del campo che premia i migliori con le promozioni e penalizza i non meritevoli con le retrocessioni si annulla l’essenza del gioco del calcio. Il sistema calcio va riformato dalle fondamenta, con regole chiare e certe, da persone credibili e capaci.

Comments are closed.