ULTRAS JUVE STABIA: gemellaggi e rivalità. Grande vicinanza con Siracusa, inimicizia con Catania

0
6476

In occasione della prossima partita del Catania con la Juve Stabia, diamo uno sguardo ai gemellaggi ed alle rivalità sportive degli ultras gialloblu. Particolarmente sentito il rapporto di vicinanza con il Siracusa. Rapporto che nacque nel campionato di Serie C2 1978-1979, quando il calciatore stabiese Nicola De Simone, in forza agli aretusei, fu colpito al volto in un’azione di gioco e cadde esanime a terra. Subito ricoverato all’ospedale Cardarelli di Napoli, dopo diciassette giorni morì. Da allora il tifo siciliano e quello stabiese si sono uniti in “SiraStabia” nel ricordo del calciatore e ancora oggi i sentimenti di rispetto e fratellanza sono presenti nel rapporto tra le due tifoserie.

Dal 10 novembre 2018 gli ultras stabiesi hanno stabilito un gemellaggio anche con la Cavese in onore alla morte del calciatore metelliano Catello Mari defunto il 16 aprile 2006, cresciuto e nato a Castellammare di Stabia. Si registrano amicizie soprattutto con le tifoserie di Cesena, Perugia e Napoli; rivalità spiccate con Nocerina, Verona, Catania, Foggia, Salernitana, Brescia, Bari, Potenza, Palermo, Benevento, Lecce, Avellino. Rotto, infine, il gemellaggio con gli ultras della Casertana.

***CLICCA QUI per mettere MI PIACE alla nostra pagina Facebook***